Solare – Ora i ritardi sono su recupero e riciclo

 

Il Comitato Ifi sui disciplinari per l'accreditamento e la verifica dei requisiti dei Sistemi e Consorzi per il recupero e riciclo dei moduli fotovoltaici a fine vita. «Un ritardo inaccettabile che penalizza chi ha agito nel rispetto delle norme e dei termini previsti dal DM 5 luglio 2012»

Il Comitato Ifi (Industrie fotovoltaiche italiane) in una nota redatta insieme al Consorzio di Riciclo Cobat e indirizzata al ministero dello Sviluppo Economico e al Gse (Gestore dei servizi energetici), denuncia il grave ritardo nell'entrata in vigore dei disciplinari che definiscono i requisiti dei Sistemi e dei Consorzi per il recupero e il trattamento dei moduli fotovoltaici a fine vita. La questione è emersa oggi nel corso dell'incontro «25 anni di Cobat, da Consorzio obbligatorio a Sistema multi filiera» durante il V Forum «Qualenergia?» di Roma, annunciata nell'intervento di Michele Zilla, Direttore Generale di Cobat.

Leggi tutto...