Incentivi fotovoltaico: il Quinto Conto Energia non può più attendere

Basta attendere, il Governo deve trovare al più presto un accodo sui decreti per gli incentivi al fotovoltaico e sulle altre rinnovabili elettriche. “Bisogna stringere i tempi ed emanare al più presto il V Conto Energia”, questa è stata la richiesta avanzata da Alessandro Cremonesi, presidente del Comitato IFI (industrie fotovoltaiche), che si è appellato al ministro dell'Ambiente Corrado Clini lanciando un vero e proprio grido di allarme. “I ritardi nell'emanazione del V Conto Energia – ha affermato Cremonesi in una nota - stanno oramai generando gli stessi effetti di panico nel mercato già conosciuti non più di un anno or sono in occasione dell'emanazione del Decreto Romani”. I decreti sulle rinnovabili, infatti, sono ormai in stand by da settimane e, come ha fatto sapere lo stesso Clini, sul Quinto Conto Energia “è ancora aperta la discussione con il ministero dello Sviluppo economico”, anche se in realtà lo scontro non riguarda solo i due ministri, ma le polemiche comprendono anche associazioni di settore e Regioni.

Leggi tutto..