Fabio Patti (Afase) risponde a IFI: “Il crollo dei prezzi non è dovuto alle pratiche di dumping”

È diventato un botta e risposta quello che nelle ultime due settimane ha coinvolto Alessandro Cremonesi, presidente di IFI, e Afase per quanto riguarda la disputa commerciale tra UE e Cina. Questa volta è Fabio Patti, amministratore delegato di Yingli Green Energy Italia e portavoce di Afase, a rispondere a Cremonesi. «I prezzi dei moduli solari sul mercato europeo sono crollati non per le supposte pratiche di dumping. Ci sono piuttosto almeno tre ragioni che spiegano il fenomeno dei prezzi in calo. In primo luogo, tutti i processi di produzione di moduli fotovoltaici sono diventati ormai molto più efficienti rispetto al passato. Le aziende che hanno una catena del valore totalmente e verticalmente integrata hanno abbattuto notevolmente i costi.

Leggi tutto...